Sunvell T95X: come rendere la propria TV più Smart con un Android TV Box

Sunvell T95X è molto probabilmente il più piccolo, potente ed economico tvbox android sul mercato. Si presenta come un piccolo e discreto box nero da tenere in salotto che grazie al telaio in plastica e la sua compattezza lo rendono molto solido e portatile al tempo stesso. Le sue piccole dimensioni di 9.30 x 9.30 x 1.70 cm riescono comunque ad ospitare 2 porte USB 2.0, 1 porta HDMI 2.0, 1 slot microSD, 1 porta AV, 1 porta LAN, oltre all’ingresso per l’alimentazione che però non è di tipo mini-USB.

Al suo interno troviamo un hardware di tutto rispetto che offre delle ottime prestazioni audio-video. Il processore montato è un potente Amlogic S905X, caratterizzato da un architettura a 64bit di tipo ARM Cortex-A53 con una configurazione a 4 core a 2.0 Ghz e processo produttivo a 28 nm. La GPU è una penta-core Mali-450MP con clock a 750 Mhz che permette la riproduzione dei formati video fino a 4k H.265 e supporto a HDR10.

Sunvell T95X è venduto in due varianti che differisce solo per la quntità di RAM, che nella versione standard è di 1G mentre nella versione superiore è di 2G. Inoltre nella versione superiore troviamo in più il Bluetooth 4.0.

La memoria all’interno è di 8G che garantisce uno spazio sufficente all’installazione di tutte le app necessarie. Per coloro che avessero bisogno di ulteriore spazio è comunque possibile espandere la memoria tramite microSD o pendrive.
La connessione dati è disponibile tramite WiFi a 2.4G o via cavo tramite Gigabit Ethernet 100M.

 

 

 

 

 

 

 

A completare la dotazione hardware è presente nella confezione, oltre ad un cavo HDMI e all’alimentatore, un telecomando simile a un qualunque telecomanto TV, con l’aggiunta del tasto indietro, il tasto home e il tasto per far comparire il puntatore che permette di simulare un mouse.
L’utilizzo e abbastanza facile utilizzando i tasti direzionali grazie all’interfccia a mattonelle, almeno nella home, mentre aprendo le applicazioni potrebbe essere necessario muoversi con il puntatore attivabile tramite il tasto apposito.

La versione di Android installata è la 6.0 in versione quasi stock, se non fosse per il louncher (che si può cambiare), che ricorda molto l’interfaccia a mattonelle Metro di Windows, molto intuitivo e sicuramente più adatto a rendere la propria TV una Smart TV.
Fra le applicazioni preinstallate, la più interessante è sicuramente Kodi 16.1, che per chi non lo conoscesse, trattasi di un Media Center gratuito nel quale è possibile installare tantissimi add-on che vanno dallo streaming video come Youtube, Mediaset, Rai e tanti altri, allo streaming musicale come Itune podcasts, karaoke alle radio FM di tutto il mondo.
Essendo un dispositivo android, chiaramente è possibile installare qualsiasi applicazione si desideri tramite il Google Play Store, proprio come se fosse uno smartphone.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: