Facebook lancia la funzione di ricerca lavoro, abbiamo un profilo idoneo?

 

 

 

Obiettivo, aumentare la permanenza degli utenti sul social network!

Facebook ha sempre più intenzione di diversificare le funzioni presenti all’interno del social network inglobando anche peculiarità presenti su altri concorrenti specializzati come Linkedin.

Il personal Branding, su questo concetto Facebook vorrebbe divenire l’unica piattaforma sulla quale ogni individuo concentri tutte le sue necessità social.

E non solo, la sua idea sarebbe quella di essere uno dei pochi interlocutori tra Brand e individui.

Su questa idea nasce la funzione che consente di cercare lavoro su Facebook, mentre le aziende saranno in grado di trovare talenti direttamente attraverso i canali del social network.

Si parte ovviamente dagli USA e Canada dove il mercato del lavoro è sicuramente più maturo per una innovazione di questa portata.

Il 40% delle piccole imprese degli Stati Uniti segnala che trovare i candidati ideali per le posizioni aperte è molto più difficile di quanto si aspettassero. Facebook si è quindi concentrata su questo problema e ha costruito un nuovo modo per consentire alle aziende di interagire con più di 1 miliardo di potenziali candidati, gli stessi utenti, cioè, che visitano le pagine aziendali ogni giorno.

Sul social network era già possibile inserire i dati relativi al curriculum per gli utenti, con le informazioni principali sulla propria formazione e sulle esperienze lavorative, ma oggi Facebook aggiunge una nuova feature, Facebook Jobs, che permette di trovare lavoro su Facebook, candidandosi direttamente attraverso la sezione dedicata.

Le aziende potranno inserire le posizioni aperte nelle loro sedi e i potenziali dipendenti potranno facilmente consultare le offerte di lavoro grazie ad un apposito tab sulla fan page aziendale.

Vediamo i passaggi che i recruiter dovranno effettuare

  • Dopo la pubblicazione di una posizione aperta gli amministratori della pagina potranno rileggere le candidature e richiedere un contatto su Messenger
  • Anche gli annunci di lavoro si potranno sponsorizzare per raggiungere un pubblico più ampio e rilevante
  • I candidati troveranno le offerte di lavoro nel loro News Feed, o potranno cercarle all’interno del nuovo tab, vicino ai messaggi delle pagine aziendali
  • Cliccando su “Candidati ora”, si aprirà un form pre-compilato con le informazioni rilevate dal profilo su Facebook, che potranno aggiornare, rivedere e modificare prima di inviarlo

 

Questa funzione potrebbe secondo me tradursi in un’autogol, molti utenti  infatti, temono che l’azienda possa controllare il proprio profilo Facebook.

Su questo tema il responsabile delle Business Platform Andrew “Boz” Bosworth minimizza: “È un aspetto sensato se consideriamo i candidati per lavori manageriali o alte posizioni, ma io non credo che un neo diplomato o un lavoratore che sta cercando un impiego part-time dia grande peso a questo aspetto, che poi è tutto da verificare”.

Quindi tutti pronti per “ripulire” le proprie foto imbarazzanti ed i commenti poco consoni ad un lavoratore!!!

 

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: